FIletto di Pangasio alla Tortoretana + Spaghetti di risoi alla Chinese

Stasera il mio finn ha deciso di cucinare per me il piatto che più gli riesce e a cui si è tanto affezionato… forse perchè è l’unico che sai fare finn? chissà…. allora, visto che lui è tanto contento del mio blog e che nn ne ha uno suo gli do in prestito un pò il mio…. ti lascio la parola finn!

Cara la mia piccola cuciniera e voi tutti… Giusto per la precisione so cucinare tanti altri piatti: i.e. il risotto con gli spinaci! Ad ogni modo, stasera ho deciso di deliziare il palato della mia bella metà con un piatto veloce, buono e molto molto simpatico… Essendo il sottoscritto marinareccio, stasera pesciolino? Il nome della ricetta: Filetto di Pangasio alla tortoretana! La cosa particolare è che sono stato io a brevettare questo piatto: è una grande grande soddisfazione, quasi quanto l’interazione di un neutrino!
Ma passiamo agli ingredienti per 4 persone:

  • 4 filetti di Pangasio (circa 800 g in tutto)
  • 500 g di pomodorini (pachini o datteri, meglio pachini)
  • 1 peperoncino fresco
  • 4 foglie di basilico fresco
  • olio, sale, pepe nero e origano
  • 20 minuti del vostro tempo.
  • Preparazione: tagliate i pachini a 4 spicchi e buttarli in una pentola con un pò d’olio. Facciamo soffriggere aggiungendo il peperoncino a pezzetti, le foglie di basilico e un pò di origano e sale. Una volta appassiti i pomodorini, adagiatevi sopra i filetti di pangasio. Attendete 5 minuti, un pizzico di sale sul pangasio e un pò di pepe… Tra 5 minuti mangerete un piatto veramente ottimo! Buon appetito!

Grazie Finn!!! 🙂 oltre al pesce buonissimo c’è stato un altro piatto degno di nota…e questo è stato cucinato da Toporatto il coinquilino ideatore di nuove teorie circa la risoluzione del cubo di rubik….. cedo la parola anche a lui…. vai Toporatto, esperto di trigravità!

SPAGHETTI DI RISO ALLA CHINESE

Ingredienti:
– 2 manciate di fagiolini
– carote medie
– 1 cipolla
– 2 spicchi d’aglio
– 250 g di spaghetti di riso
– salsa di soia

Procedimento:
Far lessare al dente i fagiolini tagliati a segmenti di 1 cm e le carote a cubi 5x5x5 mm. Soffriggere le cipolle e gli agli in 6 cucchiai d’olio ed aggiungervi, a doratura raggiunta, le verdure lessate e gli spaghetti cotti nell’acqua delle verdure che avete cacciato con la cacciapaesce. Mettere nei piatti ed spruzzare con salsa di soia.

buon appetito!!!
(Toporatto)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *