Una pasta per il Pic

Una pasta semplice, veloce, leggera… questo doveva essere e questo è stata.
Ho ricevuto una visita graditissima in questi giorni, di una delle persone a me più vicine, sebbene sia lontanina. Il caro Pic! Su sua proposta abbiamo comprato le tanto amate verdurine al mercato da un bel fruttivendolo… l’unica nota dolente è stata scoprire che suo fratello (nostro ospite) non mangia le verdure! alla fine ha ceduto, preso nella morsa della fame credo! Al pranzo la terza gradita ospite era la Margheritina che mi ha spinto a scrivere tempestivamente la ricetta tramite lo strumento faccialibro/facebook…. eccola qui allora! io nn la ritenevo nemmeno degna di nota, e invece! Cmq ci sono due grandi notizie che voglio darvi:
1Il mio caro amato blog si trova su facebook e precisamente su questa pagina… se decideste di seguirlo sarei molto felice… purtroppo nn sono ancora convinta di voler mettere il mio nome , quello dell’autrice… per la questione dell’impersonalità del blog… del non volere far sapere proprio a tutti di questa pagina free, per non condizionarmi poi nei pensieri… mi capite, vero?
2 Oggi ho lasciato un messaggio sulla segreteria telefonica della prova del cuoco! che emozione…Questo si ricollega alla questione impersonalità: chi mi vedrà alla prova del cuoco, sempre che mi contattino, vedrà sponsorizzare il blog Verdepomodoro da me… e nn so se sono pronta… ma ho tempo credo di pensarci su!

FUSILLI alle VERDURE con mozzarella passita

  • Verdure a piacimento. Nel nostro caso: 1 zucchina, 1 melanzana piccola, 1 piccolo peperone, 1 carota, qualche fungo champignon
  • Fusilli
  • Mozzarella passita
  • Cipolla

In una padella fate soffriggere la cipolla con abbondante olio evo, quando questa si sarà imbiondita aggiungete la carota a pezzetti, fate rosolare un pò. Aggiungete il peperone, fate cuocere per una decina di minuti e successivamente unite la zucchina e la melanzane a pezzetti, infine i funghi. Fate cuocere a fuoco lento. Nel frattempo cuocete la pasta in abbbondante acqua bollente salata e a cottura ultimata ripassatela in padela con la mozzarella affumicata tagliata a cubetti. Bon Appetit!!!

10 thoughts on “Una pasta per il Pic”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *