Come fare gli gnocchi di patate

RIDI RIDI…”che mamma ha fatto gli gnocchi!”
A dirla tutta da bambina non mi è che mi piacessero molto, anzi.. tuttora non è che sia entusiasta nel vederli sul tavolo… però la loro preparazione ha un certo fascino… di sapori, morbidezze, colori, ormai persi nel tempo.

Così dopo aver dato una mano a mio padre nel gramo compito di raccogliere le patate dall’orto, tra patate abilmente rosichiate da topini che sgattaiolavano qua e là, oggi è giunto il momento degli gnocchi!!! ahahahah…Gnocchi di Patate

1 kg di patate
300 g di farina 00
1 uovo
semola

Preparazione
1. Lessate le patate con la buccia in abbondante acqua. Appena cotte toglietele dall’acqua, sbucciatele e passatele nel passaverdura.
2. Una volta macinate le patate disponetele sul tavolo a formare la famosa fontanella, aggiungete la farina e al centro l’uovo che sbatterete con un pò di sale (q.b.), quindi ammassate il tutto con il caro vecchio metodo della nonna finchè il tutto non è perfettamente amalgamato e l’impasto risulta liscissimo.
3. Tagliate un piccolo pezzo di impasto e con le mani fate delle strisce lunghe e spesse circa 1,5 cm che poi taglierete con un coltello passato nella farina, facendo tagli veloci e decisi.
4. Disponete gli gnocchi in vassoi di cartone su cui avrete spolverato un pò di farina e semola e senza ammassarli per evitare che si incollino tra loro.
NB Durante tutto il procedimento aiutatevi con farina e semola nell’arduo compito di nn far attaccare gli gnocchi… inconveniente a dir poco fastidioso!

8 thoughts on “Come fare gli gnocchi di patate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *