regali intelligenti

tempo medio di utilizzo: 20 minuti
tempo medio per degradarsi: 400 anni = 4 secoli = 5 vite più o meno

questo dato sentito alla tv mi ha fatto molto riflettere. Certo, diranno in molti, ma poi li riutilizziamo per la spazzatura. Non basta ragazze… non basta! E lo ripeto anche a me, che al supermercato, ogni volta, alla fatidica domanda “le serve una busta?” rispondo sempre “si”. Devo migliorare.
Mi aiuterà di certo il fatto che a quanto pare dal 1 gennaio 2011 diventeranno fuori legge… perciò armiamoci d’astuzia…
Oggi dopo aver incontrato ben 3 buste sulla mia strada di acquisti, tornata a casa, ho trovato una bella sorpresa. Aspetto sempre con ansia le letterine e i depliant che l’unicef mi manda. Mi piacciono e penso sempre di comprare qualcosa. Oggi ho avuto l’illuminazione. Per Natale mi farò un regalo- o me lo farò fare dal Finn :)- e sarà una shopper bag dell’unicef. Così prenderò due piccioni con una fava: aiuto l’unicef, aiuto l’ambiente, mi responsabilizzo. E’ una borsetta di quelle richiudibili che si può portare cosi sempre in borsa e sfoderarla all’occorrenza al supermarket…. che ne pensate? facciamolo tutte! costa davvero una miseria….

 ..e poi anche i regali di Natale li farò tutti sul sito dell’unicef… tanto il mio budget è limitato e già ho trovato molti spunti… se poi siete facoltosi donate un pò per le cure mediche, doni per la vita… o adottate una pigotta… basta poco!

8 thoughts on “regali intelligenti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *