back to…

Back to school. Ritorno a scuola o a lavoro. Ritorno alla vita. Ritorno ai fornelli. Ritorno in cucina. Ritorno a casa. Ritorno a L’Aquila. Ritorno a certe abitudini che si erano perse.
Tornare a qualcosa che ci si è lasciato più o meno bruscamente alle spalle non è facile. Quella che un tempo era routine -ti accorgi- è stata  soppiantata da altra routine, e la vecchia routine fa un pò paura, tristezza, sa di novità. Lo so, non c’avrete capito molto, ma questo Settembre mi sta mettendo a dura prova. Sono tornata a L’Aquila, una città che amavo e che mi ha accompagnato per lungo tempo. Ho trovato un’altra città, che non so riconoscere. Mi mancava e mi manca. Lungo alcuni viali mi tornano in mente cose che avevo dimenticato, mi pervade una sensazione piacevolissima di “casa”, mi assale la forte angoscia di qualcosa che si è rotto. Non è tutto a posto e non lo sarà per molto tempo. Ci si sente fortemente precari -di questi tempi- in città ben strutturate, figuriamoci qui, dove tutto è precario e caotico. Ma ci sono. Sono qui, ora. E tutte queste contrastanti sensazioni mi ricordano che sono viva. Qui e ora.
Tutto ciò per dirvi che ci sono. Sono tornata. A L’Aquila, nel blog, in cucina. Alla routine che adesso è novità. A me, ai miei spazi, ai miei silenzi, alla mia solitudine (rara)… cose che mi affascinano sempre meno. Starò diventando per caso un animale sociale?

0 thoughts on “back to…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *