Vivere a NYC con Carrie e la cabina armadio.

Se vi siete sempre chiesti dove fosse e come fosse l’appartamento di Carrie, ecco a voi la risposta.

Lei lo descriveva come un piccolo monolocale, ma oggi, a guardare la piantina, a me così mono non sembra proprio… anzi!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sex And The City lo vedevo la sera, su la7, in seconda serata. E tiravo tardi nonostante il giorno dopo dovessi andare a scuola, nonostante io sia una che se nn si fa ALMENO 8 ore di sonno è come nn avesse dormito.

Carrie era una gran bella storia. A parte le sue ossessioni riguardo la moda, le scarpe, i ragazzi –sempre sbagliati eh– il mac, i drinks, le mostre d’arte… è una che ti ispira.

 

Insomma, lei non è tutta questa bellezza ad analizzarla, un pò di scucchia (leggi mento sporgente) c’è, il naso non è dei migliori, la faccia è taaanto lunga e il fisico è un pò spigoloso, però ci sa fare.
Si organizza tutto l’amabaradan in modo da risultare estremamente piacente. E sexy.
E per me è un idolo di bellezza indiscutibilmente.

E poi aveva la cabina armadio.

Io la cabina armadio non ce l’ho ma se ce l’avessi me l’immagino come IL CAOS. Diciamo una sorta di sgabuzzino per vestiti. Una rimessa casuale, che apri la porta, non accendi la luce e ci lanci dentro cio che hai in mano, poi chiudi velocemente. Oppure una stanza con delle sedie, ognuna delle quali ha su di se una montagna di vestiti. E poi qualche ricordo sparso qua e là.
Carrie aveva una cabina armadio perfetta, che secondo me ci dormiva dentro un ragazzo dell’ikea, o forse uno gnomo di Babbo Natale. Gli uccellini di Cenerentola no, non ce li vedo: si sarebbero scandalizzati. A parte il contenuto, che diciamocelo era di un certo spessore, la disposizione era ineccepibile. Era un posto dove ci avresti potuto dormire dentro e svegliarti coccolata da un profumo talcato.

Di tutta la casa comunque l’unica parte che nn ricordo è la cucina. Ma voi ce l’avete vista mai? mangiava ‘sta tipa, a parte pizze e cinese take away sul lettone?

7 thoughts on “Vivere a NYC con Carrie e la cabina armadio.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *