‘chè l’Italia è bellissima

Allora vi prego, ditemelo come vi sentite oggi. Perchè io sto di merda.
Che l’unica cosa che vorrei fare oggi è scappare. Emigrare. Andare dove potrei avere un futuro.
Dove non si fanno battute squallide sulle donne e dove se sei mezzo mafioso al governo non ci vai manco se ti raccomandano dall’alto dei cieli.

Poi pensi che la tua vita è tutta qui, dentro l’Italia. Che a scappare son buoni tutti, che il Paese devi aiutarlo standoci dentro.

Che l’Italia è bellissima.

E pensi ancora che tu figli in questa situazione non ne farai, che non avrebbero un futuro, che non sapresti nemmeno trovare un asilo nido. Che le scuole cadono a pezzi. Che se continua così l’unico consiglio che potrai dargli passati i 20 anni è di andare fuori dall’Italia, che pure è bellissima ed è casa sua.

E allora che stiamo a fà?

Poi pensi ad Obama, il sogno. Che voglio dire in America di problemi ce ne hanno un sacco, ma se dici “raccomandazione” negli States stai parlando di una cosa positiva, di una lettera che un prof manda ad un altro come fossero referenze. Da noi non è proprio così.

E poi ti ritrovi a parlare di  Scilipoti e della fidanzata di B. che insospettabilmente fino a qualche anno fa faceva la pubblicità al calippo

 Riconsegnare a Berlusconi il Paese per sei mesi o un anno credo sia un crimine contro la galassia  (non fa differenza chi l’ha pronunciata)

15 thoughts on “‘chè l’Italia è bellissima”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *