Estate lenta

Se qualcuno mai si stesse chiedendo dove sono finita….. 
Non sono stata inghiottita da un buco nero e non sono nemmeno diventata un eremita (sebbene la tentazione sia molta). 
Non ho passato l’estate in giro per il mondo senza connessione (e anche questo mi sarebbe piaciuto molto).
 
Ho solo staccato la spina: mi sono isolata dai rompiballe e disconnessa dalla realtà
Ho tenuto il telefono silenzioso, ho sbirciato il web pochissimi minuti al dì ed ho abbandonato ogni dovere. 
Ho preso decisioni radicali ma col cuore (di cui forse un giorno vi parlerò).
Ho avuto tempo libero. Sono stata profondamente svogliata. 
Ho riordinato i cassetti, il mio peggior incubo. 
Mi sono leggermente dorata al sole e ho cambiato hairdresser dopo un taglio da querela.
Ho cercato senza nessun risultato un paio di sandali, ed ancora li cerco. 
Ho fatto le vacanze a casa, che fortunatamente è a 2 minuti dal mare, e qualche week end qui e là. Ho appeso delle lampade solari in terrazzo e posizionato una sedia a dondolo verso il mare. Ho spazzolato ripetutamente il gatto. 
Sono andata a dormire molto piu tardi del solito e mi sono svegliata ad orari vergognosi.
Ho bevuto una quantità banale di mojito, mangiato molti yogurt ma pochi gelati, tonnellate di cocomero e pochissimo zucchero.
La mia mente è stata in vacanza.
Mi sono disintossicata dall’insofferenza e dallo strazio della routine, dalle parolacce e dall’ansia. Ho sofferto un pò d’orsaggine.
Sono tornata in me ma non al 100%, sebbene ci siano buoni propositi al riguardo.

 

 
E ho preso un sacco d’impegni per Settembre. Impegni con me stessa. 

 

 

“Surround yourself with people that give you energy. You’ll know when you have a valuable person in your life; the relationship will be effortless. A real connection requires no struggle. Let go of people that are holding you back. Don’t judge, don’t fight. Just let them go. 

 

 
Life is far too important to focus on anything but love”. 
Rachel Brathen Yoga Lifestyle.

6 thoughts on “Estate lenta”

  • Hai fatto benissimo tesoro. Forse dovrei fare come te.. Ad ogni modo, bentornata, amica mia. E che la strada che deciderai di percorrere ti portì là dove hai sempre sognato.

  • Ciao Serena, bentornata! Hai fatto strabene a trascorrere un'estate del genere… e, tra le righe, leggo tanta determinazione in questo tuo "rientro"! Ti faccio l'in bocca al lupo per ogni sfida che ti aspetta e che tutto possa andare per il meglio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *