Hummus di ceci

Questa insana passione mi è nata la prima volta che ho assaggiato del cibo libanese.
Da lì il baratro.
La vita senza hummus mi sembra impossibile, così come quella senza avocado. 
Potrei persino sacrificare le mie junk-adorate-food patatine.

Ma l’hummus non si tocca!


Lo consiglio accompagnato con cruditè,  rucola, pane arabo e ovviamente falafel!


 secondo l’arabafelice
Ingredienti

1 lattina di ceci (oppure ceci ammollati per 24h e lessati)
1 spicchio d’aglio (io non lo metto)
1 cucchiaino di cumino (io non lo metto)
2 cucchiai di tahina
succo di un limone

olio e sale qb
 
1 cucchiaino di curry (io non lo metto)
Preparazione. Scolate i ceci tenendo da parte un pò d’acqua della lattina (o di cottura). 
Togliere ad una ad una la buccia dei ceci affinchè l’hummus sia estremamente cremoso (dicono anche che basti passarli al passaverdure, ma non ho provato).
In un mixer frullare i ceci sbucciati, la tahina, il succo del limone. Aggiustare di sale.
Frullare finchè il composto non diventa estremamente cremoso, come una maionese.
Dopodichè disporre su un piattino, cospargere con un filo d’olio e un cucchiaino di curry.
Enjoy!

NOTA. Proprio qui ad Abu Dhabi mi è captato di imbattermi nei ceci freschi, nel loro baccello. E’ stato un incontro tanto inaspettato quanto nostalgico e romantico: ricordo quando da bambina mia nonna li raccoglieva nell’orto e io lì a sbucciarli uno ad uno (ogni cece ha il suo baccello, si sa) con la loro buccia pelosa. E voi ve li ricordate?
Ci sono piccole cose che penso di aver dimenticato e poi invece mi tornano alla mente con un’ondata di nostalgia…. succede anche a voi?

 

22 thoughts on “Hummus di ceci”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *