PANETTONE GASTRONOMICO

Il panettone gastronomico e’ decisamente un salva buffet. Di bell’aspetto e di facile realizzazione vi fara’ sembrare cuoche provette anche se in realta’ siete ben lontane dall’esserlo.

{panettone gastronomico}

Io ho sempre comprato il panettone gastronomico gia’ pronto per essere farcito ma stavolta, ad Abu Dhabi, non avevo scelta: il panettone gastronomico andava FATTO. Percio’ armata di santa pazienza prima mi sono messa alla ricerca di uno stampo idoneo (trovato in ceramica come vedete in foto)  e poi mi sono messa ad impastare. Il risultato e’ stato fenomenale tanto che nessuno immaginava l’avessi fatto io, e i commensali erano per la maggior parte Italiani. Lo stupore degli altri non sto qui a spiegarvelo.

Quindi mani in pasta! se avete un buffet programmato potete anticipare parte del lavoro, fare il vostro panettone, cucinarlo e congelarlo. Poi il giorno prima dell’evento bastera’ farlo scongelare in frigo e il giorno stesso farcirlo con quello che piu’ vi aggrada.
Visto che tra gli invitati c’era anche qualche muslim il maiale e’ stato bandito, per cui io ho usato 3 strati:

  • salmone affumicato, aneto  e burro spalmabile
  • philadelphia e fesa di tacchino
  • salsa tonnata (ma anche tonno e pomodorini non sarebbe stato male)

PANETTONE GASTRONOMICO

Ingredienti
farina 00, 600 g
latte, 250 ml
uova, 2
burro, 100 g
lievito di birra, 20 g
zucchero, 50 g
sale, 1 cucchiaino
+
ingredienti a scelta per la farcitura

1. Cominciamo mescolando farine e zucchero e aggiungiamo il lievito sciolto in un mezzo bicchiere di latte tiepido. Gradualmente aggiungiamo tutti gli altri ingredienti. Formare un panetto liscio e mettere a lievitare al calduccio per circa un’ora.

2. Riprendere l’impasto, farne una palla e metterlo nel nostro stampo unto e far lievitare fino a raddoppio – crica 2 ore.

3. Spennellare la superficie con un po’ di latte e infornare in forno caldo a 180C per circa 40 minuti.

4. Far raffreddare per bene. Adesso e’ possibile tagliarlo a strati ti circa 7 mm e dopo la prima farcitura farcire ogni due strati (per avere un panino con sopra e sotto). In base a quanto e’ alto il panettone avrete un diverso numero di starti, il mio era bassetto ma largo e ho avuto solo 3 strati di panini (quindi ho tagliato 6 strati+calotta). Farcire il giorno stesso dell’utilizzo e mangiare in giornata!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *