Come fare la PASTA E FAGIOLI



Ci sono sapori che ti ricordano casa e che sono sempre stupefacentemente buoni, nonostante la semplicita’. La pasta e fagioli e’ uno di questi. Povero, semplice, buonissimo.
pasta e fagioli

A casa mia e’ d’obbligo quando iniziano i primi freddi, durante le tristi giornate autunnali, ma anche quando ci sono i borlotti freschi dell’orto che mio nonno ha sgranato lentamente davanti alla tv, magari guardando una puntata di Forum.
In questa ricetta in particolare ho usato dei fagioli in barattolo, gia pronti, ma in generale sarebbe preferibile usare quelli freschi o quelli secchi, precedentemente ammollati per tutta la notte. Siccome di solito io sono una cuoca dell’ultima ora ahime’  di solito dimentico sempre l’ammollo della sera prima. Se comunque voleste fare la pasta e fagioli usando i fagioli secchi senza ammollo sappiate che si puo’, utilizzando la pentola a pressione (ne avevo parlato in questa ricetta ). Per la ricetta tradizionale, quella che facciamo a casa mia seguite la ricetta qui sotto. Si tratta di una pasta e fagioli comfort food, con quel sughetto che ad ogni cucchiaiata sembra rigenerarci, i fagioli morbidi e la verdura molto cotta.

PASTA E FAGIOLI


Ingredienti

sedano, carota, cipolla, patata a pezzettini
qualche foglia di bieta a pezzetti
1 barattolo grande di fagioli borlotti [io uso quelli gia cotti]
qualche cucchiaio di polpa di pomodoro o un bel pomodoro maturo
olio evo,
sale
FACOLTATIVI [1fetta di prosciutto a cubetti, una crosta di parmigiano]

pasta [io metto le pipe rigate o i mezzi ditali]

1.In una pentolona mettere tutti gli ingredienti ad eccezione dei fagioli, aggiungere abbondante acqua e lasciar bollire a lungo, finche tutti gli ingredienti non siano pressoche’ cotti.
2. Aggiungere i fagioli e lasciar andare a fuoco basso per altri 15 minuti.
3. A parte mettere l’acqua della pasta e buttare la pasta raggiunta l’ebollizione. Scolare  a meta’ cottura e far ultimare la cottura con la zuppa di fagioli.

Enjoy

 

3 thoughts on “Come fare la PASTA E FAGIOLI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *