Frittata di asparagi selvatici

A volte, di questi periodi, mio padre scompare. Così è successo a Pasqua. Si perdono sue notizie per poche ore e poi lo si vede ricomparire in cucina come un elfo appena uscito dal bosco, con le “zampe” un pò lacerate dai rovi e una tracolla fra le mani. Un sorrisino soddisfatto e la solita domanda: “Guarda un pò cosa c’è dentro!”
Noi abitanti della cucina fingiamo una certa sorpresa, sbirciamo dentro, e a volte, A VOLTE, rimaniamo esterrefatti…. non dal contenuto, ma dalla quantità. Così è successo stavolta. praticamente la tracolla era piena... un’ ottima caccia agli asparagi! la prima della stagione…. così, prima di tutto, come la tradizione impone, si passa alla frittatina di asparagi… stavolta è toccato a me!

COME CONSERVARE GLI ASPARAGI SELVATICI. Semplicissimo, come fareste per un mazzo di fiori metteteli nell’acqua e usateli nel giro di qualche giorno- come potete vedere nella foto. Se ne avete raccolti davvero tanti potete congelarli, una volta puliti (come vi spiego sotto )e spezzettati  in semplici bustine da congelatore.
COME PULIRE GLI ASPARAGI SELVATICI. Sciacquateli al momento dell’uso sotto l’acqua corrente e togliete la parte finale del gambo che risulta più dura. Usate esclusivamente le mani per spezzettarli cosi che vi renderete facilmente conto di qual è la parte dura: partite dalla punta e spezzateli ogni 1-2 cm, finche’ arriverete ad un punto, lungo il gambo, in cui non si spazzano più , questa è la parte dura da scartare.

asparagi selvativi
FRITTATA DI ASPARAGI SELVATICI

un mazzetto di asparagi selvatici
almeno un uovo a persona
un pizzico di parmigiano grattugiato
sale, pepe q.b

Procedimento. Rosolate gli asparagi con un filo di olio evo in una padella antiaderente. Aggiustate di sale. Intanto sbattete le uova in una ciotola aggiungendo sale e parmigiano qb. Versare le uova nella pentola degli asparagi velocemente facendo amalgamare la frittata. Coprire con un coperchio per qualche minuto, a fuoco basso, e quando sara’ piuttosto ferma in superficie cercate di girarla senza romperla (su questo potrei scrivere un lunghissimo articolo). Fate cuocere dall’altro lato e servite su un piatto.
Frittata di asparagi selvatici

[Curiosità] Hanno proprietà depurative, ed hanno un alto contenuto di calcio, fosforo e potassio.
L’asparagina è uno degli amminoacidi presente in abbondanza, che serve alla fabbricazione di numerose sostanze proteiche, e dunque per la trasformazione dello zucchero.
Ricco di Rutina che serve a rinforzare le pareti dei capillari.
Acido folico è presente in abbondanza.
Manganese e Vitamina A che hanno un effetto benefico sui legamenti, sui reni e la pelle.
Fosforo e Vitamina B che permettono di lottare contro l’astenia.
Contengono inoltre Calcio, Magnesio, Potassio e sono poveri di Sodio.

 



8 thoughts on “Frittata di asparagi selvatici”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *