cristalli di ghiaccio in ghiaccia reale

La ghiaccia reale per me e’ un antistress e adoro riempire sac a poche e cambiare beccucci e decorare al millimetro i mie biscottini mentre i bambini dormono e il marito brontola in soggiorno. Adoro lo zucchero sulle mani e l’odore dolce che ha. Ho molto da imparare ma per il momento e’ puro divertimento!

cristalli di ghiaccio in ghiaccia reale

GHIACCIA REALE

Ingredienti

Albumi a temperatura ambiente
Zucchero a Velo

[coloranti alimentari]

[Rapporto 1:5] Per cui se ho 100 g di albumi dovro’ inserire 500 g di zucchero a velo.

Affinche’ la ghiaccia riesca bene non deve esserci alcuna traccia di tuorlo nell’albume.
Azionare le fruste a velocita’ massima e aspettare che montino. Il tutto e’ piuttosto veloce e la ghiaccia sara’ pronta quando alzando le fruste la ghiacchia cade non prima di 15-20 secondi. Ovviamente vale sempre la regola per cui se e’ troppo lenta si puo aggiungere un po di zucchero a velo o al contrario, se troppo dura, un goccio d’acqua. Colorare usando un po’ di colorante in gel.

Riempire poi la sac a poche con la nostra ghiaccia e accingerci a decorare i biscotti o quello che vogliamo. Se non la utilizzate tutta potete riporla COMODISSIMAMENTE in sacchetti ermetici in freezer dove dovrebbe durare per circa 2 mesi o piu.

Io ci ho fatto dei cristalli di ghiaccio per il Castello di ghiaccio di Elsa e ci siamo divertiti un sacco insieme alla mia soon to be 5enne. Come? Ho disegnato i cristalli su dei semplici fogli ce ho messo sotto la carta da forno e poi ho seguito il disegno con la sac a poche. Lasciati seccare per una notte i bellissimi e fragili cristalli di ghiaccio erano pronti

cristalli di ghiaccio in ghiaccia reale

 

Altre volte l’ho usata come antistress per decorare biscotti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *