Pesto di rucola

pesto di rucola

Il pesto di rucola va ad affiancarsi alle sperimentazioni sul pesto, a me molto caro. Adoro infatti le ricette veloci salva pranzo e quelle in cui puoi mettere qualche verdurina senza disturbare i marmocchi di casa. Nonostante la quarantena, nella nuova casa nel deserto il tempo VOLA, tra qualcuno che inizia a muovere i primi passi urlando come un disperato perche’ vorrebbe tanto esprimersi a parole (ma ancora non puo’) e chi inizia a leggere in modalita elearning sotto lo sguardo attento dei genitori, che quindi tra un cambio pannolino, una lezione online, un riposino, pranzo cena e colazione da preparare, attivita ludiche da inventarsi, arrivano a fine giornata STREMATI. 

Nel Medioriente la rucola va a ruba e la si puo trovare praticamente sempre nell’angolo erbette. L’angolo erbette e’ in ogni supermercato ed ha in se grossi mazzetti di portulaca, prezzemolo, rucola, menta, basilico, ravanelli, rosmarino, coriandolo, erba cipollina e chi piu ne ha piu ne metta a prezzi davvero bassissimi, tipo 2 dhs. Sono sempre freschissimi visto che vanno a ruba e io adoro portarmi a casa questi profumatissimi mazzetti anche se poi , da italiana media, ne uso pochissimo.

Avevo appunto questi mazzetti di rucola e una parte e’ diventata pesto.

PESTO DI RUCOLA

Ingredienti
100 G di rucola
4 cucchiai di olio evo
2 cucchiai di pinoli
2 cucchiai pecorino grattugiato
2 cucchiai di parmigiano grattugiato

Procedimento. In un tritatutto mettere pinoli, formaggio grattugiato e qualche foglia di rucola. Quando saranno ben triturati aggiungere la restante rucola e l’olio piano [piano. Frullare per bene ed e’ pronto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *